Libro – L’Omino della Pioggia


Sono giorni ormai che non smette di piovere.. e noi di Buon Sapere che amiamo trasformare il negativo in positivo, abbiamo deciso di cogliere l’occasione per presentarvi un altro capolavoro della letteratura dell’infanzia: “L’Omino della pioggia” di Gianni Rodari illustrato da Nicoletta Costa edito da Emme.

 L’Omino della Pioggia – di Gianni Rodari

E’ un omino leggero leggero, che abita sulle nuvole.

interno libro "Omino della Pioggia"

 

Sapete come fa a cadere la pioggia?

Su ogni nuvola del cielo è presente un piccolo rubinetto, quando l’omino della pioggia apre i rubinetti, le nuvole lasciano cadere l’acqua sulla terra. Quando invece l’omino chiude i rubinetti la pioggia cessa.
Il nostro Omino della Pioggia ha veramente molto lavoro da fare, sempre ad aprire e chiudere i rubinetti, e spesso… si stanca.
interno libro "Omino della Pioggia"
Succede che se è molto stanco… si addormenta e dorme…dorme…dorme… e intanto si dimentica tutti i rubinetti aperti.
Per fortuna un colpo di tuono lo sveglia e appena vede l’acqua che continua a cadere inizia a chiudere tutti i rubinetti così la pioggia si interrompe e le nuvole si lasciano spingere lontano dal vento.

E se l’Omino della pioggia si dimentica i rubinetti chiusi?

Già, può succedere anche il contrario. “L’Omino della Pioggia” può addormentarsi dalla stanchezza e tenere i rubinetti chiusi per molto tempo, tanto che la terra si secca e diviene fumante senza più un goccio di acqua!
interno libro "Omino della Pioggia"
Si sveglia di soprassalto e comincia a correre su e giù per il cielo per riaprire tutti i rubinetti e va sempre avanti così!
Questa storia, illustrata in modo meraviglioso dalla nostra Nicoletta Costa, è piaciuta moltissimo ai bambini che si sono divertiti ad immaginare e a disegnare questo buffo personaggio…Tanto che, visto che è quasi un mese che piove in continuazione, qualcuno di loro non smette di alzare gli occhi al cielo e di gridare: “Omino svegliaaaa!!! Sarebbe anche ora di chiudere i rubinetti!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *